Crackers al lievito madre
Crackers al lievito madre in barattolo

Finché non provi i crackers fatti in casa con il lievito madre non puoi immaginare la loro bontà, uno tira l’altro, a casa nostra una volta sfornati non durano più di una giornata.

La ricetta dei Crackers al lievito madre è di mia suocera. Quando, dopo solo qualche settimana di esperimenti con il lievito madre, quella piccola palletta magica iniziava a diventare un pallone in costante crescita, mia suocera mi ha suggerito di usarlo per provare a fare i crackers.Così ho fatto e ormai non passa settimana che la mia cucina non sforni crackers, dai più classici a quelli più sperimentali.

Sono semplici e veloci da realizzare, senza difficoltà avrete uno snack sfizioso e sano. Perfetti per una merenda, da accompagnare a un aperitivo o sulla tavola della domenica.

DIFFICOLTA’: 1 su 5
TEMPO DI PREPARAZIONE. 30 MINUTI + 1H e 30 DI RIPOSO PER LIEVITAZIONE + 10 MINUTI DI COTTURA

INGREDIENTI:
150 gr lievito madre
250 gr farina
100 gr acqua
50 gr olio extra vergine
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di semi di cumino

PROCEDIMENTO

Sciolgo il lievito madre nell’acqua, entrambi a temperatura ambiente.Setaccio la farina e la metto nella planetaria, attivo la planetaria con il gancio o la foglia e lentamente aggiungo il lievito sciolto, l’olio e in ultimo dopo un paio di minuti sale e cumino.Ottenuta una bella pagnotta soda, la metto a riposare in un contenitore, coperta da uno straccio di cotone pulito a temperatura ambiente per 1 ora e mezza.

Trascorso il tempo di lievitazione l’impasto va steso sottilissimo, le prime volte provate a dividere l’impasto e fare due o tre prove con spessori leggermente diversi per vedere cosa vi piace di più, se la versione foglio di carta super scrocchierella o quella un poco più spessa.

Tagliate a rombi e bucate la superficie con i rebbi di una forchetta.

Disponete su un foglio antiaderente all’interno di una teglia, date una spolverata di sale e infornate a forno caldo a 190°/200° per 10/15 minuti.