spaghetti zucchine

Ho assaggiato per caso per la prima volta gli spaghetti di zucchine al pesto d’arachidi in un ristorante triestino. Un pranzo d’agosto, in una giornata caldissima in cui avevo voglia di qualcosa di fresco che non fosse “la solita insalata”.

La sorpresa nel gusto di questo piatto, saporito e sfizioso ma la tempo stesso fresco, sano ed healthy, hanno fatto sì che poco dopo, magicamente, nel mio carrello online su Amazon si era materializzato lo spiralizzatore. Eh sì perché per realizzare i vostri Zoodle vi servirà per forza averne uno.

Esistono diversi tipi di spiralizzatori, elettrici, manuali, a temperino, con manovella e via dicendo.

Io leggendo un po’ di recensioni ho optato per una versione manuale con manovella e sono molto soddisfatta, zero sprechi, cosa che invece serpa accadere con la versione temperamatite ed è semplicissimo da utilizzare.

DIFFICOLTA’: 1 su 5
TEMPO DI PREPARAZIONE: 15 minuti 

INGREDIENTI per DUE PERSONE
– 2 zucchine medie
– 30 gr di arachidi
– 1 cucchiaino di thaina
– 1 cucchiaio olio
– 5 pomodori secchi
– 4 capperi
– 10 foglie di basilico
– 4 foglie di menta
– mezzo spicchio di aglio

PROCEDIMENTO

Lavate e asciugate le nostre zucchine le spiralizziamo per ottenere così gli spaghetti.

Mettiamo gli spaghetti in una ciotola e consimili con un filo d’olio.

Teniamo da parte metà degli arachidi e versiamo all’interno del mixer tutti gli ingredienti e frulliamo bene per realizzare la salsa di condimento.

Aggiungiamo nel mixer la parte di arachidi che avevamo tenuto da parte e diamo una veloce frullata, affinché queste ultime noccioline restino a pezzetti più grandi e diano un tocco di croccantezza in più al piatto.

Disponiamo gli zoodle nel piatto, condiamo con la salsa e via, i nostri spaghetti di zucchine al pesto di arachidi sono pronti per andare in tavola, per un pranzo fresco, veloce ed healthy.